Paccheri rigati con lo stoccafisso

11 Dicembre 2020

I Paccheri rigati con lo stoccafisso sono un piatto molto amato qui nelle Marche e abbiamo pensato di proporvelo come idea per il pranzo della Vigilia. Preparate lo stoccafisso già reidratato e gustatevi la nostra nuova video ricetta!

Difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 30 min
a

Ingredienti per 4 persone:

360 g di Paccheri rigati

500 g di stoccafisso già bagnato

200 g di pomodori ciliegini

1 costa di sedano

100 g di olive nere

1 cipolla dorata

3 spicchi d’aglio

qualche foglia di basilico

1 bicchiere di vino bianco

olio extravergine d’oliva

sale e pepe q.b.

Preparazione

Tagliate alla julienne la cipolla dorata, schiacciate tre spicchi d’aglio in camicia e tritate finemente la costa di sedano. Rimuovete dallo stoccafisso il midollo e tutte le lische, poi tagliate la polpa a pezzettoni. Versate tre cucchiai d’olio in una padella antiaderente e fate trifolare la cipolla con gli spicchi d’aglio e il sedano. Aggiungete lo stoccafisso e le olive nere, sfumate con il vino bianco e fate cuocere per qualche minuto. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà, la passata di pomodoro, il pepe nero appena macinato, un pizzico di sale e qualche foglia di basilico spezzettata.
Portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e buttate i Paccheri rigati; fateli cuocere per 10 minuti. Scolateli al dente e ripassateli in padella con il sugo; a fuoco spento aggiungete il prezzemolo tritato.

I consigli dello chef

Se preferite potete sostituire lo stoccafisso con il baccalà.

Questa ricetta è perfetta anche con le Mezze Maniche e con la Calamarata La Pasta di Camerino.