Paesane con salsiccia e cognac

19 Febbraio 2021

Quella che vi proponiamo oggi è una ricetta nata tra le valli piemontesi, molto sostanziosa e ricca di sapore. Le Paesane con salsiccia e cognac sono il primo ideale per le giornate fredde di febbraio, quando iniziamo a intravedere la primavera ma siamo ancora circondati dai profumi della cucina invernale.

Difficoltà: Media
Tempo di preparazione: 1 ora

Ingredienti per 4 persone:

250 g di Paesane La Pasta di Camerino

2 salsicce

30 g di burro

1 tazza di passata di pomodoro

Grana Padano q.b.

un bicchiere di vino bianco

vino rosso

erbe aromatiche (rosmarino, timo, alloro)

1 bicchiere di cognac

aglio, cipolla e prezzemolo

Preparazione

Mettete in ammollo i funghi in acqua tiepida per 30 minuti; nel frattempo preparate un mazzetto aromatico avvolgendo le foglie di alloro, il timo e il rosmarino con lo spago da cucina; tritate finemente la cipolla e poi il prezzemolo.
Sciogliete il burro in una padella, aggiungete la cipolla e la salsiccia spezzettata in maniera grossolana e fate cuocere pochi minuti; aggiungete il mazzetto aromatico e uno spicchio d’aglio in camicia e sfumate con il vino rosso. Aggiungete il cognac e fiammeggiate; appena sarà evaporato aggiungete la passata di pomodoro, il sale e il pepe. A metà cottura, strizzate bene i funghi, tagliateli e aggiungeteli al sugo; lasciate cuocere e infine eliminate l’aglio e il mazzetto aromatico e profumate con il prezzemolo.
Portate ad ebollizione abbondante acqua, salatela e fate cuocere le Paesane per 6 minuti; scolatele al dente e conditele con il sugo appena preparato.

I consigli dello chef

Quando andrete ad impiattare, fate degli strati alternando le Paesane condite con il sugo di salsiccia e il Grana Padano grattugiato.

Questa ricetta è perfetta anche con la Gramigna La Pasta di Camerino.