Spaghetti Hammurabi con agretti, pomodori secchi e pinoli

14 Maggio 2021

Oggi abbiamo scelto un ortaggio di stagione, disponibile sui banchi dei mercati solo in aprile e maggio: gli agretti, noti anche come roscani o barba di frate. Li conoscete già?
Sono ortaggi ricchi di vitamine e sali minerali come fosforo, calcio, ferro, magnesio e potassio ed hanno potere depurativo. Il loro sapore amarognolo si presta ad abbinamenti con carni bianche o pesce al vapore, ma anche per primi piatti originali, dal sapore deciso. Nella ricetta di oggi li abbiniamo ai nostri Spaghetti Hammurabi e ai deliziosi pomodori secchi. Il tocco finale? Gustosi pinoli da aggiungere a fine preparazione.

Difficoltà: Facile
Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti per 4 persone:

320 g di Spaghetti Hammurabi

1 mazzetto di agretti

pomodori secchi q.b.

Pinoli q.b.

1 spicchio d’aglio

olio extravergine d’oliva

sale q.b.

Preparazione

Iniziate con al pulizia degli agretti: eliminate la radice e lavateli con cura per eliminare i residui di terra; lessateli poi in acqua bollente salata, per 4-5 minuti.
Tagliate a listarelle i pomodori secchi e tritate lo spicchio d’aglio. Versate in una padella antiaderente 2 cucchiai d’olio, fate soffriggere l’aglio tritato e unite gli agretti ben scolati. Aggiungete poi i pomodori secchi e fate insaporire, continuando la cottura per 4-5 minuti.
Portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e fate cuocere gli Spaghetti Hammurabi per 8 minuti; scolateli al dente e conditeli con il sugo appena preparato. Impiattate e decorate con una manciata di pinoli.

I consigli dello chef

Anziché lessare gli agretti, potete cuocerli al vapore per 15 minuti.

Questa ricetta è perfetta anche con gli Spaghettoni Quadrati La Pasta di Camerino.